Cabtutela.it
acipocket.it

Blitz prima di Ferragosto della capitaneria di porto in alcuni ristoranti e pescherie di Barletta. Una operazione mirata a verificare il rispetto della normativa in materia di pesca e che ha permesso di riscontrare violazioni rispetto alla tracciabilità del prodotto ittico (mancanza di documenti attestanti la provenienza del pescato) e assenze di bollo sanitario per molluschi bivalvi (attestanti l’avvenuta stabulazione).

In totale sono state elevate sanzioni pari a 3.500 euro e sequestrati 7 chili di molluschi bivalvi e 150 ricci di mare. L’attività posta in essere verrà replicata nei prossimi giorni per perseguire il fine ultimo della tutela dei consumatori.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui