Bari, la strada del mare ridotta a discarica: rifiuti e prostituzione sulla complanare est

La complanare est, da Torre a Mare verso la costa di Cozze e Polignano a Mare, è il percorso scelto da molti baresi per evitare le sistematiche code della SS 16 Adriatica in direzione sud

Una strada scelta negli anni per scaricare illegalmente ogni tipologia di rifiuti: dai vecchi frigoriferi e altri elettrodomestici a centinaia di bottiglie di plastica e vetro, bustoni neri lasciati tra le sterpaglie, materiale di scarto delle costruzioni edili.rifiutiLa complanare est, che da Torre a Mare porta alla costa di Cozze e Polignano a Mare, è il percorso scelto da molti baresi per evitare le sistematiche code della SS 16 Adriatica in direzione sud. Oltre al susseguirsi di piccole discariche abusive, in pieno giorno è attivo anche il business della prostituzione: tra le strette strade private che scendono a mare (con i nomi delle vie scritti a mano) e numerosi casolari abusivi in abbandono c’è un continuo via vai indisturbato di clienti.complanare est

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.




1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here