Cabtutela.it
acipocket.it

Gazebo, tendalini, lunghe tavolate e sedie in plastica sulla sabbia: come da tradizione una parte dei baresi ha scelto la costa cittadina per trascorrere la notte della vigilia del Ferragosto in compagnia di amici e parenti. E per restare anche tutta la giornata, sfidando il maestrale.Tende ferragosto

Fin dal primo pomeriggio le spiagge pubbliche di Pane e Pomodoro e del Canalone a San Girolamo, insieme al nuovo waterfront di Fesca (dove nei giorni scorsi non sono mancati i primi falò) sono state “occupate” da decine e decine di persone che lentamente hanno allestito un campeggio di piccole dimensioni. Nemmeno il vento moderato di maestrale ha potuto rovinare i preparativi della lunga nottata.
notte ferragosto

La zona più riparata e più occupata dalle tende è stata quella del Canalone.  Qualcosa è comparso su Pane e pomodoro ma solo questa mattina. Dove oggi i baresi hanno comunque dovuto fare i conti non solo con il maestrale ma soprattutto con il divieto di balneazione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui