Cabtutela.it

“Il provvedimento della Giunta regionale e la relativa ordinanza per lo stanziamento di fondi per la pulizia delle strade nei territori ad alta vocazione turistica avrebbe lo scopo di rendere più accogliente il territorio pugliese, aiutando quei Comuni in cui, durante il periodo estivo, si moltiplica la popolazione residente per la presenza di tanti turisti con conseguenti maggiori oneri finanziari per garantire la pulizia delle strade. Ma qualcosa non è andato proprio per il verso giusto”. Così  Domenico Damascelli, consigliere regionale di Forza Italia.

“L’ordinanza regionale – prosegue – assegna all’Agenzia territoriale per la gestione dei rifiuti il compito di stabilire con bando pubblico criteri, tempi e modalità per l’erogazione delle risorse in favore dei Comuni a particolare vocazione turistica. Ma in realtà questo non è avvenuto e i fondi sono stati assegnati soltanto in ordine di arrivo delle istanze, senza alcuna considerazione per la effettiva vocazione turistica dei territori. Il risultato è che sono rimasti a bocca asciutta diversi Comuni in cui registrano alti flussi di visitatori. Quindi, l’Ager non tenendo conto dell’indirizzo dato dalla Regione Puglia, ne ha snaturato l’iniziativa. Tra l’altro, questo potrebbe innescare un contenzioso da parte di quei Comuni che, pur registrando una spiccata attività turistica, non potranno beneficiare dei contributi previsti. Adesso si ponga subito rimedio a questo problema – conclude Damascelli- e si individuino le risorse finanziarie per sostenere quei Comuni che, nonostante abbiano ampiamente documentato la propria vocazione turistica, sono stati ingiustamente esclusi dal beneficio”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui