Cabtutela.it

Tutti per uno, uno per tutti. Battere i rifiuti si può, con una gestione coordinata che rafforzi l’attività di pulizia e migliori il raccordo fra gli enti. E’ l’obiettivo del protocollo siglato oggi a Bari un protocollo d’intesa fra Regione, Upi (Unione delle Province d’Italia), Anci (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) ed Anas (Ente nazionale per le strade).

Come spiegato durante la firma dell’accordo, Anas si impegna a garantire i servizi di pulizia degli svincoli e delle pertinenze stradali, in particolare delle piazzole di sosta, per ciascuna tratta stradale. I rifiuti saranno depositati lungo le piazzole di sosta, per facilitarne la raccolta ed entro tre giorni il Comune competente per territorio, per il tramite del soggetto gestore del servizio igiene urbana, procederà autonomamente alla raccolta e allo smaltimento a discarica dei rifiuti rinvenuti durante i servizi manutentivi.

La Regione Puglia si farà carico con proprie risorse del rimborso in favore dei Comuni dei costi del servizio di raccolta e trasporto, mentre Anas continuerà a svolgere il servizio di pulizia delle pertinenze stradali, in particolare lungo le piazzole di sosta.

“L’impegno comune è quello di arginare – ha sostenuto il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – il fenomeno di abbandono di rifiuti. Non c’è giustificazione per chi li abbandona, creando un danno all’ambiente, al turismo e dall’immagine della Puglia”.

“Oggi abbiamo posto le basi per una collaborazione duratura» ha invece sottolineato l’assessore all’Ambiente, Filippo Caracciolo. Per Domenico Vitto, presidente di Anci Puglia, il protocollo “ci aiuterà a difendere la bellezza del territorio e la salute dei cittadini», mentre Matteo Castiglioni, responsabile territoriale di Anas, “renderà ancora più efficace questa attività che già facciamo da tempo”. «Un protocollo positivo che tiene in debito conto – ha concluso il Vice Presidente della Provincia di Foggia, Rosario Cusmai, in rappresentanza di Upi – la scarsità di risorse delle Province e dei Comuni”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui