Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Il ministro della salute, Beatrice Lorenzin, ha escluso che vi sia un allarme malaria in Puglia, dopo il caso dei quattro migranti ricoverati a Taranto. “Stiamo attendendo il referto dell’Istituto superiore di sanità perché, a prima vista, si tratterebbe di zanzara da valigia”, ha spiegato il ministro.

“Ovviamente a livello locale hanno lanciato un alert perché in Francia ci sono stati due casi autoctoni di zanzare anofele e quindi stiamo facendo tutti quanti gli esami e gli accertamenti per capire. I tempi sono un po’ lunghi, ma noi stiamo lavorando sia con l’Istituto Zooprofilattico che con l’Istituto superiore di sanità e appena avremo dei dati li metteremo in campo”, ha aggiunto Beatrice Lorenzin. “Stiamo lavorando da anni come ministero della Salute su questi casi e spero siano dei falsi allarmi che devono far comprendere a tutti gli enti locali che il tema delle disinfestazioni delle zanzare non è un tema secondario che si può lasciare alla buona volontà dei cittadini. Le zanzare possono essere vettori pericolosi e i cambiamenti climatici sono in atto, quindi vanno fatte le disinfestazioni in modo adeguato e secondo i calendari”, ha concluso il ministro della salute.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui