Bari, vertenza call center Transcom: Leo convoca la Task force con dirigenza e sindacati

I dipendenti sono nuovamente scesi in piazza, stamane, sotto la sede del Consiglio regionale


Nuovi sviluppi sulla vertenza Transcom. I dipendenti della commessa di Bari sono nuovamente scesi in piazza, stamane, sotto la sede del Consiglio regionale. Si intravede (forse) un piccolo spiraglio di speranza: i lavoratori sono riusciti a ottenere un colloquio con l’assessore regionale al Lavoro Sebastiano Leo che si è personalmente impegnato a convocare la Task force per l’occupazione. L’assessore ha inoltre promesso che, a breve, organizzerà un tavolo ufficiale con la partecipazione di lavoratori, rappresentanti del sindacato Usb Bari (che è al fianco dei dipendenti Transcom in questi mesi di vertenza), i responsabili della sede Transcom di Bari e la Regione.

“Ci stiamo battendo da mesi – dichiara Marina Limongelli, portavoce ufficiale del comitato dei lavoratori –. A maggio c’era già stata una richiesta ufficiale da parte dell’Usb, per questo incontro. Finalmente siamo riusciti a ottenere una convocazione, con la speranza che l’assessore mantenga l’impegno preso con i lavoratori. Adesso è il momento che, seppur con colpevole ritardo, la Regione intervenga e si faccia carico di questa vertenza”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here