Cabtutela.it
acipocket.it

Hotel a cinque stelle, regali di matrimonio e di pensionamento con i soldi dell’Ordine degli ingegneri della Provincia di Bari. Sarebbero anche stati assunti dipendenti senza alcuna selezione, per poi promuoverli con scatti di categoria e quindi di salario. Per i reati, a vario titolo contestati, di peculato e abuso d’ufficio la Procura di Bari ha chiuso le indagini nei confronti di tredici persone, tra i quali l’ex presidente dell’Ordine, Angelo Domenico Perrini (in carica a Bari dal 2009 al 2016 e attualmente nel Consiglio Nazionale degli Ingegneri), l’allora segretaria e altri tre dipendenti. Secondo l’accusa, il presidente Perrini, in alcuni casi in concorso con dipendenti e consiglieri, avrebbe usato il denaro dell’ordine per rimborsi relativi a spostamenti in auto non documentati, per un regalo di matrimonio di un dipendente e per il pensionamento della segretaria.
All’allora tesoriere dell’Ordine è inoltre contestato di essersi fatto rimborsare un viaggio di tre giorni a Rimini per due adulti e due bambini in un hotel 5 stelle lusso, dichiarandolo come spese per una trasferta in occasione del congresso nazionale del 2012.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui