Cabtutela.it

E’ ancora allarme inquinamento a Taranto. Sono previsti due giorni di “Wind Day”, oggi e domani, a Taranto, a comunicarlo l’Arpa Puglia. Per questo motivo è stata emessa da sindaco l’ordinanza che prevede nei giorni di vento proveniente dall’area industriale la chiusura delle scuole del rione Tamburi per mettere al sicuro bambini e ragazzi dalla dispersione delle polveri che si sollevano dal parco minerali dell’Ilva.

E intanto proprio in relazione al Wind Day e alle misure di contrasto da adottare, la Fiom Cgil ha chiesto un incontro ai commissari Ilva, Gnudi, Laghi e Carrubba, e al direttore dello stabilimento siderurgico di Taranto, Bufalini. Con riferimento alla dispersione delle sostanze inquinanti Pm10 e benzoapirene, oggetto giù di una delibera regionale del 2 ottobre 2012 che prevede una serie di adempimenti previsti a carico di Ilva, la Fiom Cgil chiede un incontro “urgente” all’azienda “per poter discutere – si legge in una nota – delle misure adottate e soprattutto trovare ulteriori soluzioni che impattino il meno possibile sulla città di Taranto”.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui