Cabtutela.it
acipocket.it

Il parroco della chiesa di Santa Cecilia di Bari, una delle parrocchie del popoloso, multietnico e problematico quartiere Libertà, ha deciso di annullare la messa di mezzanotte che si tiene tradizionalmente la vigilia di Natale, anticipandola alle 18.30 perchè dopo una certa ora le strade del rione diventano poco sicure.

La notizia è riportata dal Corriere del Mezzogiorno. Il parroco, don Vincenzo Auciello, spiega la scelta chiarendo che “già da qualche anno abbiamo constatato che la sera viene poca gente”. “Inutile nascondere che ci sono preoccupazioni particolari nel quartiere Libertà, anche se non solo qui – precisa il parroco – perché a quell’ora vengono sparati fuochi e botti, gli anziani hanno paura e poi le famiglie che hanno bambini magari preferiscono rimanere a casa e ricordare la nascita di Gesù in famiglia”. “Per questo – aggiunge – molti rimandano la partecipazione alla messa del giorno dopo. Mi ha telefonato anche l’arcivescovo monsignor Cacucci al quale ho spiegato le nostre motivazioni”.

Il Comune ha replicato annunciando una serie di iniziative in favore delle chiese di periferia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui