Tutto pronto per la primavera del 2019, in tempo per la fine del primo mandato del sindaco Antonio Decaro. Ieri da Roma è arrivata la notizia del finanziamento da un milione e 923mila euro per il completamento del restyling del teatro Piccinni.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

“Si tratta di una notizia importante – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso – che ci permette di coronare il sogno che avevamo: quello di aprire integralmente il teatro entro il 2019”. Il finanziamento segue quello di cinque milioni di euro della Regione che ha permesso di fare partire i lavori del secondo stralcio nei primi giorni di dicembre.

“Senza questi ulteriori due milioni di euro – continua Galasso – avremmo riaperto il Piccinni, ma solo in parte. Precisamente dei 775 posti potevamo renderne disponibili 305 (la platea e tre palchi) oltre al completamento del foyer, del palcoscenico, dei camerini, degli ascensori, dei bagni. Questo secondo stralcio si concluderà entro il 2018 e contiamo di partire contemporaneamente con il terzo e ultimo stralcio che ci consentirà di aprire entro la primavera del 2019”.

Entrambi gli interventi saranno curati dalla Edilco. “Abbiamo perso tra ricorsi e altro ben 537 giorni – conclude Galasso – a quest’ora noi avremmo già completato la seconda tranche dei lavori”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here