Nove persone sono state denunciate dopo il match tra Bari e Foggia del 26 novembre scorso. Nel corso dell’incontro al San Nicola e precisamente subito dopo il gol che ha sancito la vittoria del Bari per 1 a 0, si è assistito ad un fitto lancio di oggetti, compresi petardi, tra le due tifoserie. In particolare, un petardo lanciato dal settore occupato dai tifosi del Foggia è esploso vicino ad uno steward, procurandogli ferite.
A seguito dell’attività investigativa condotta da personale della Digos di Bari, con la collaborazione della Digos di Foggia e con l’ausilio tecnico del Gabinetto Regionale della Polizia Scientifica, attraverso l’esame delle videoriprese effettuate dal personale e dall’impianto di videosorveglianza dello stadio San Nicola, si è giunti alla identificazione di alcuni degli autori delle diverse attività illecite consumate.
In particolare, sono state segnalate nove persone, di cui 6 tifosi del Foggia e 3 del Bari, per i reati di “lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive”, “violenza e minaccia nei confronti degli steward”, “possesso ed utilizzo di artifizi durante le manifestazioni sportive” e “lesioni personali”.
Nei confronti degli autori degli illeciti penali sono stati adottati anche provvedimenti amministrativi di D.A.SPO. (divieto di accesso alle manifestazioni sportive) per tre anni.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here