Approvati e definitivamente pubblicati gli elenchi degli studenti universitari ammessi al beneficio della borsa di studio Adisu. La Giunta regionale, infatti, ha deliberato di impiegare, per l’anno accademico 2017/2018, una somma di ulteriori 9 milioni di euro, comprensiva di cofinanziamento regionale autonomo, per consentire a un numero sempre maggiore di studenti capaci e meritevoli di proseguire il percorso di studi universitari, garantendo così la copertura al 100 per cento delle domande di borse di studio.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

“Siamo riusciti ad erogare ben 10.853 borse di studio per l’anno 2016 e 14.267 per l’anno 2017. Per il prossimo anno prevediamo di erogarne addirittura 15.754: con questo provvedimento – ha commentato l’assessore con delega all’Istruzione e al Diritto allo Studio Sebastiano Leo – abbiamo voluto augurare ai nostri studenti un 2018 pieno di soddisfazioni, assicurando il consueto impegno per gli anni a venire. Questo provvedimento viene a conclusione di un percorso, non senza ostacoli, di reperimento di fondi, a dimostrazione di quanto abbiamo a cuore l’investimento di risorse sulle nuove generazioni per garantire l’esercizio del diritto allo studio”.

“Lo avevamo detto e lo abbiamo fatto. Gli studenti pugliesi possono contare sull’impegno dell’assessore Leo e di tutta l’amministrazione regionale: l’accesso ai servizi per il diritto allo studio rappresenta per noi un obiettivo irrinunciabile. Il segno tangibile dell’impegno concreto al fianco dei nostri ragazzi per la crescita dei loro saperi e, di conseguenza, per quella della Puglia” le parole del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che ha parlato di “un risultato che ci inorgoglisce.”

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here