Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Il gazebo, le sedie e i tavolini del giardino Triggiani, più volte vandalizzati e utilizzati per il bivacco notturno, saranno ristrutturati e trasferiti in via Perosi, all’inizio del nuovo lungomare di San Girolamo Fesca. Mentre l’area giochi resterà all’interno del giardino, ma spostata verso la strada. La decisione è stata presa questa mattina nel corso di un sopralluogo dell’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnato dal presidente del Municipio III Massimiliano Spizzico e da alcuni consiglieri municipali.

Dalla prossima settimana si procederà quindi allo smontaggio e al riposizionamento di sedie e tavolini.

La nuova area ludica, più volte vandalizzata e addirittura incendiata (per questo attualmente priva di attrezzature), sarà posizionata a ridosso della strada, in uno spazio più visibile e distante dalle abitazioni, in modo da ridurre i disagi conseguenti agli schiamazzi che questo genere di spazi inevitabilmente creano. Sarà dotata di nuove attrezzature da acquistare nell’ambito dell’accordo quadro per la manutenzione dei giochi e degli arredi a servizio dei giardini e dei parchi cittadini: si tratta di una nuova pavimentazione antitrauma, un’altalena doppia, un piccolo scivolo e un gioco a molla utilizzabile anche da bambini con disabilità. Infine, una parte del giardino Triggiani sarà dedicata allo sgambamento dei cani.

“Ci eravamo già stati la scorsa primavera e ci siamo tornati presentando iniziative che si concretizzeranno nei prossimi giorni – ha commentato Giuseppe Galasso -. Per avere maggior controllo ed evitare schiamazzi e l’assembramento di giovani nelle ore notturne a danno dei residenti, abbiamo disposto degli interventi concreti così come ci è stato richiesto dai cittadini stessi”.

Per consentire un maggior controllo da parte delle forze dell’ordine e degli agenti di Polizia locale, subito dopo questo primo intervento sarà rimossa anche la recinzione, che sarà riutilizzata per delimitare una porzione del giardino stesso da riservare allo sgambamento dei cani.

“Il giardino, peraltro, grazie al nuovo accordo quadro per la piantumazione degli alberi attualmente in gara – prosegue Galasso –  diventerà più verde con la piantumazione di nuovi alberi, soprattutto nella parte in cui sarà rimossa la vecchia pavimentazione antitrauma laddove erano allocati i vecchi giochi. All’interno del giardino, entro l’anno, verranno anche installate delle telecamere con un nuovo appalto di implementazione del sistema di videosorveglianza che interesserà anche il nuovo lungomare in corso di riqualificazione”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui