Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Un folto gruppo di auto-candidati che sono stati esclusi dalle parlamentarie a 5 Stelle in Puglia ha avviato una raccolta firma in calce ad un documento che sarà inviato ai vertici del movimento. Proprio in Puglia sono state numerose le esclusioni di candidati in regola con il casellario giudiziale e con i carichi pendenti.

Alcuni attivisti storici di tutta la regione hanno redatto un documento da inviare a Beppe Grillo, quale primo garante, al capo politico e candidato presidente del Consiglio Luigi Di Maio, alla referente regionale Antonella Laricchia ed ai sub-referenti territoriali. La loro è una “richiesta di trasparenza e precisazione sul metodo sottostante l’esclusione dalle parlamentarie on-line del gennaio 2018” per conoscere le ragioni ed i criteri utilizzati per il filtro di qualità previsto dall’articolo 7 del regolamento. “Non possiamo accettare l’etichetta, attribuita già nella giornata del 16 gennaio attraverso i media cartacei e digitali, di infiltrati, arrivisti, scalatori e poltronisti – scrivono nel documento i delusi a cinque stelle -. Abbiamo una onorabilità personale da difendere, tutelare e far rispettare che viene molto prima della militanza o del pensiero politico dei singoli. Respingiamo fermamente le ipotesi circolanti riguardo le possibili segnalazioni addebitate a molti candidati”.

Per questo arrivano anche a chiedere ai garanti di intimare ai gestori della piattaforma Rousseau “l’immediato annullamento in autotutela associativa delle parlamentarie on-line tenutesi nelle date del 16 e 17 gennaio 2018, al fine di tutelare la personalità morale e politica di ciascuno dei sottoscritti ed il buon nome della comune associazione, alla luce delle numerose anomalie tra le quali la presenza nelle liste dei votabili di persone che non hanno trasmesso, come da regolamento, la documentazione necessaria a validare la candidatura”. Ciascuno, inoltre, vuole conoscere “la motivazione alla base della esclusione, dettagliandola per ogni singolo caso”. I promotori sono certi di raggiungere varie centinaia di firme.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui