Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Procedure per gli espropri terminate e primo incontro fissato per il primo febbraio per l’organizzazione del cantiere. I lavori per l’allargamento di via Amendola di Bari 

superano un nodo burocratico e operativo fondamentale. A confermarlo sono le parole dell’assessore comunale ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso.

“Il 31 gennaio è programmata la sottoscrizione del contratto – spiega l’assessore in un post scritto sulla sua pagina Facebook –  con l’appaltatore e il 1 febbraio abbiamo già fissato un primo incontro per definire gli aspetti organizzativi del cantiere. Ancora qualche settimana e si comincia”.

Galasso ripresenta i progetti per l’allargamento a quattro corsie dell’arteria più importante all’ingresso della città con l’asse viario in direzione Taranto e tangenziale. E lo fa attravero i link che rimandano al sito web del Comune (http://comunebari.telpress.it/nT/index.php?u=2586&i=106408).

Sul sito dell’amministrazione comunale è possibile così avere informazioni e visionare alcunielaborati più rappresentativi del progetto.

“Dopo l’ingresso da nord in città, quello dell’asse Nord Sud e del Ponte Adriatico, presto anche l’ingresso lungo la direttrice da/per Taranto cambierà volto, migliorando – concude Galasso –  e risolvendo tutti quei problemi che oggi la caratterizzano”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui