Un’efficace quanto fulminea attività d’indagine condotta dagli uomini della guardia costiera di Bari ha permesso di bloccare un uomo accusato del furto di un “gozzo” in legno avvenuto nel corso della notte scorsa in località Cala Incina, a Polignano a Mare. A dare l’allarme è stato il custode dell’imbarcazione, dallo stesso utilizzata in comodato d’uso gratuito per conto di parenti residenti a Roma.

Il personale della motovedetta CP 519, grazie alle informazioni ricevute, è riuscito ad identificare in pochi minuti il gozzo. Avuta certezza che si trattasse della barca rubata, la motovedetta ha intimato al conducente di rientrare a “Cala Incina” dove nel frattempo erano giunti altri militari.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here