Cabtutela.it
acipocket.it

Pista ciclabile da 170 metri, 38 panchine per 152 posti a sedere (in marmo e senza schienale), quattro fontane, 2 mila mq di prato, 52 lecci al posto dei pini abbattuti, 57 led a basso consumo energetico, videosorveglianza, 12 cestini portarifiuti. Ecco i numeri del giardino Isabella D’Aragona aperto al pubblico dopo 1 anno di lavori e lo stop del cantiere a causa del G7 economia. Il costo complessivo dell’intervento è di 1.270.000 euro.

“E’ la prima parte del parco del castello Svevo”, ha commentato il sindaco Antonio Decaro. “Una giornata importante in un luogo cambiato in meglio”, ha aggiunto Giuseppe Galasso, assessore ai Lavori pubblici. La pista ciclabile si connetterà con quella del lungomare Vittorio Veneto fino alla Fiera del levante e quella, di prossima realizzazione, in Via San Francesco D’Assisi per raccordarsi all’itinerario di corso Mazzini e viale della Carboneria.

A circa mezz’ora dalla rimozione delle transenne però un residente ha segnalato la prima deiezione canina non raccolta.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui