lapugliativaccina.regione.puglia.it

La sagra di San Nicola si aprirà ufficialmente domenica 22 aprile con la processione dei resti lignei della cassetta della traslazione nelle vie di Bari Vecchia alle 17 e alle 19.30 con la rievocazione del trafugamento delle reliquie. Prima venerdì 20 aprile, invece, ci sarà la celebrazione ecauristica in Basilica per il 931esimo anniversario della partenza delle reliquie. A seguire, sabato 28 aprile il sorteggio dei motopescherecci che porteranno la statua e il quadro di San Nicola a mare, con spettacolo pirotecnico (ore 21).

Come sempre le giornate clou saranno quelle tra il 7 e il 9 maggio, lunedì, martedì e mercoledì: il 7 arriveranno i pellegrini, alle 18 ci sarà la santa messa e l’imbarco del quadro. Alle 20,30, invece, la partenza del corteo storico. L’8 maggio, alle 4 e 30 del mattino, ci sarà l’apertura della Basilica e il lancio di Diane, con seguente processione e spettacolo pirotecnico davanti al molo Sant’Antonio. Alle 10, poi, la benedizione e l’imbarco a mare della statua di San Nicola (sbarco alle 20 circa al molo San Nicola). Il 9 maggio la giornata conclusiva con la festa dei baresi. L’arrivo dei pellegrini russi è previsto per martedì 22 maggio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui