Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Coraggio, entusiasmo, coesione e positività. E’ quello che occorre al Bari per tornare alla vittoria e inseguire con maggiori credenziali la promozione in serie A. Dopo i pareggi casalinghi con Pro Vercelli e Spezia, lo 0-0 di Cittadella – terza “X” consecutiva, terza trasferta di fila senza sconfitte, sesto risultato utile – ha regalato qualche segnale di crescita sotto il profilo della solidità e a tratti del gioco, ma sono mancate la continuità e la cattiveria sotto porta.

“Dovevamo avere più coraggio nel primo tempo – spiega il tecnico del Bari, Fabio Grosso – invece ci siamo schiacciati lasciando un po’ più il possesso agli avversari. Quando ci abbiamo creduto, siamo arrivati facilmente al cross creando qualche occasione. Nella ripresa, abbiamo preso il possesso del gioco e messo i presupposti per passare in vantaggio. Nel finale sono usciti nuovamente loro, hanno creato un’occasione importante per sbloccarla”.

Insomma, un pari che serve a poco a entrambe le compagini, ma che si può accettare senza musi lunghi: “Il risultato alla fine è giusto fra due squadre che hanno provato a superarsi, non ci sono riuscite, e portano a casa un punto importante. Il percorso, da qui alla fine, è difficile, con tanti punti a disposizione. Va affrontato con l’entusiasmo giusto, la coesione e la positività di tutto l’ambiente”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui