Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

La raccolta porta a porta si allarga a Bari Vecchia, San Paolo-Stanic, Carbonara, Ceglie e Loseto. Entro la fine del 2018, con avvio del cronoprogramma in estate, saranno coinvolti altri 80 mila cittadini per confermare l’81 per cento di differenziata. Il sindaco Antonio Decaro ha annunciato l’avvio di un piano di sensibilizzazione durante i prossimi eventi pubblici, a partire dalla festa del patrono san Nicola. Il progetto prevede la formazione di un gruppo di 10 eco-animatori, con cinque Ape e cinque tricicli “cargo bike” e un progetto di sensibilizzazione nella scuola primaria Corridoni.

“È una iniziativa – ha spiegato Decaro – che rientra nel piano comunicazione e sensibilizzazione della cittadinanza all’utilità e alla convenienza della raccolta differenziata. In una città che comunque ha già risposto positivamente”. “Il piano di sensibilizzazione – ha aggiunto l’assessore per l’ambiente Pietro Petruzzelli – prevede anche una campagna di informazione nelle scuole cittadine, a partire dal prossimo 14 maggio, dove i bambini verranno formati per essere agenti di cambiamento di mentalità trasformandoli in ‘eco-capitani della differenziata”.

La cultura della raccolta differenziata è sostenuta da Conai, per il riciclo degli imballaggi, i consorzi nazionali per il riciclo di acciaio (Ricrea), alluminio (Cial), carta e cartone (Comieco), plastica (Corepla) e vetro (Coreve) e l’Amiu. “Il nostro impegno – ha concluso il presidente del Conai, Giorgio Quagliuolo – insieme con i Consorzi di filiera continua a crescere in una città che ci ha mostrato una grande sensibilità nel migliorarsi, comprendendo sempre più l’importanza economica e culturale del riciclo dei rifiuti che rappresentano sempre di più una risorsa che ricade positivamente sul territorio e, quindi, sui singoli cittadini”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui