Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Torna Primavera Mediterranea, la manifestazione promossa da ‘ Promoverde Puglia’, che ha come obiettivo principale il voler restituire ai cittadini baresi gli spazi urbani così come concepiti da vivaisti e architetti del verde.

Anche quest’anno, da giovedì 17 a domenica 20 maggio, la kermesse  catturerà la vista e l’olfatto dei visitatori. Ma, un nuovo senso sarà protagonista dell’evento: l’udito. Infatti, il trait d’union tra i vari spazi allestiti in via Argiro (oggi sono in corso proprio i lavori di sistemazione dei giardini), sarà la musica in tutte le sue forme, scelta come emblema di linguaggio universale.

Davanti al Petruzzelli inoltre è stata allestita una isola verde, finanziata da Amgas. “Quella di primavera mediterranea si conferma una scommessa vincente per la città – commenta il sindaco Decaro –  Sin dalle prime edizioni, questa iniziativa ha aiutato tanti cittadini a guardare la città del futuro. Primavera Mediterranea nasce infatti con la pedonalizzazione di via Argiro e ci ha aiutato a far comprendere ai cittadini quanto potesse essere bella quella strada senza le automobili. Da allora è stato un crescendo, non sono nella qualità e nella quantità degli allestimenti verdi e degli operatori coinvolti, ma anche e soprattutto nel generare entusiasmo tra i cittadini che con il passare degli anni ci si sono affezionati e grazie a questa iniziativa hanno sviluppato un nuovo modo di vedere e concepire la città. Speriamo il prossimo anno di poter estendere Primavera Mediterranea anche sulla nuova via Sparano”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui