Il secondo piano del palazzo Ateneo, dove ci sono decine di aule e migliaia di studenti ogni giorno, senza un bagno per le ragazze. A causa di servizi igienici inefficienti l’Ateneo ha appaltato i lavori di ristrutturazione, ma chiudendo l’unico bagno disponibile. Se poi consideriamo che anche quello del primo piano è inaccessibile, si è costretti a raggiungere il terzo piano. Restando anche diverso tempo in coda perché in alcuni orari l’affluenza è considerevole, senza considerare gli inevitabili problemi igienici dato che la pulizia viene garantita ma non così spesso. Ieri una ragazza al secondo piano si stava sentendo poco bene e non avendo un bagno a disposizione alcune dipendenti l’hanno accompagnata nel loro bagno, anche questo in pessime condizioni ma almeno funzionante.

Se i lavori di ristrutturazione dovessero perdurare ancora per diverso tempo l’Ateneo dovrebbe subito trovare una soluzione a quello che si sta presentando come un vero e proprio problema di carattere igienico sanitario.

 

 

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here