aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Accampamenti di fortuna sotto cartoni, siringhe, scheletri di biciclette, persino auto abbandonate e usate come rifugio. Non siamo in una lontana periferia della città, fuori dalla vista di tutti, ma a pochi metri dal centro. In pieno corso Italia. Trasformato in terra di nessuno: qui i residenti hanno paura ad avvicinarsi per il cattivo odore, gli escrementi a terra, la presenza di siringhe insanguinate e il degrado generale.

La denuncia è di una lettrice di Borderline24 che vive a pochi metri dallo scempio e che sta chiedendo ormai da tempo all’amministrazione comunale di intervenire. Perché ogni giorno attraversare corso Italia è diventata ormai una impresa. “Il cattivo odore è insopportabile – ci raccontano – io ho figli piccoli e da lì non posso proprio passare. Ci sono escrementi, rifiuti di ogni genere. Noi tutti abbiamo timore”.  Diverse anche le segnalazioni sulla presenza di gruppi di persone che di sera si danno appuntamento proprio sotto i portici per drogarsi.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui