A distanza di oltre un mese dal sopralluogo effettuato dai consiglieri Michele Caradonna e Michele Picaro, nulla è cambiato al canile comunale, affidato ad una associazione, come denunciano gli stessi consiglieri.
“Si registra – spiegano – uno stato di totale abbandono e degrado con sterpaglie presenti ovunque all’interno del canile comunale. Appare opportuno che l’amministrazione comunale dia spiegazioni in merito al contributo che viene erogato per il corretto funzionamento della struttura. Infatti, gli uffici amministrativi che dovrebbero accogliere chi vorrebbe adottare un cane risultano essere in disuso.
Ancor più grave è aver appreso della presenza, all’interno del canile stesso, di gabbie in cui sono presenti addirittura dei felini. Infine, gli stessi cani pare non godano delle dovute e opportune cure. Per questi motivi – spiegano ancora  – chiediamo  che la ripartizione igiene e ambiente avvii con urgenza le dovute denunce alla Asl, al fine di avviare una verifica per le condizioni degli animali e conseguentemente valutare la revoca della concessione”.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here