Cabtutela.it
acipocket.it

Cinque anni e quattro mesi di detenzione da scontare ai domiciliari per aver custodito circa 450 chili di droga. E’ la condanna inflitta dal Tribunale di Bari a Mario Matera, arrestato nel 2017 dalla finanza perché scoperto a Mola di Bari con un carico di 5 chili tra hashish e marijuana. Subito dopo essere stato fermato, Matera collaborò con gli investigatori facendo ritrovare altri 445 chili di droga in una masseria vicino a Laterza.

Difeso dagli avvocati Nino Laforgia e Leonardo Pugliese, l’uomo è stato processato con rito abbreviato , la Procura aveva chiesto una condanna a 10 anni. I legali dell’imputato hanno posto in evidenza l’atteggiamento collaborativo del loro assistito, tanto da far ritrovare altri 450 chili di droga. Il giudice ha accolto la tesi dei difensori, accusando Matera di essere custode della droga e non trafficante.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui