Finanzieri del Gico, con la collaborazione del Servizio centrale investigazione criminalità organizzata di Roma, in esecuzione di un provvedimento della Procura Generale di Bari, hanno tratto in arresto 4 persone tra Foggia e Cerignola (foto di repertorio).

La complessa attività d’indagine coordinata dalla Dda di Bari, è iniziata oltre 5 anni e ha riguardato il particolare contesto ambientale foggiano e le sue ramificazioni sull’intero territorio nazionale, consentendo di disvelare i canali di approvvigionamento di droga e palesando l’esistenza di un ramificato sodalizio criminale dedito al traffico di sostanze stupefacente. Già nel dicembre 2014 erano state eseguite 5 ordinanze di custodia cautelare in carcere, nonché, un sequestro preventivo su beni mobili registrati, immobili, valori mobiliari e compendi aziendali, nella disponibilità degli indagati, il cui valore complessivo superava i 14 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here