Cabtutela.it
acipocket.it

Ha rimproverato un mendicante per una richiesta di elemosina che si era fatta molesta, ma ha scatenato la reazione dell’uomo che lo ha picchiato e morso a un braccio, prima di finire in manette. E’ successo a Barletta, dove i carabinieri della locale compagnia hanno arrestato un 26enne originario del Ghana.

Il giovane era stato redarguito da un passante affinché evitasse di chiedere l’elemosina pretesa in maniera fastidiosa, nella zona dell’Oratorio Santa Lucia. Per tutta risposta, l’extracomunitario ha preso una mazza in ferro di uno spazzolone e lo ha colpito più volte, mordendolo anche all’altezza del braccio. Provvidenziale l’intervento di una “gazzella” dei carabinieri in transito in quella zona, che ha evitato il peggio. I militari hanno bloccato e disarmato, non senza difficoltà, il 26enne ghanese, dopo che questi aveva tentato di colpire anche gli operanti. Il giovane aggredito se la caverà con 5 giorni di prognosi.,  ma dovrà effettuare una serie di analisi per le ferite subite. L’extracomunitario, richiedente permesso di soggiorno, su disposizione della competente autorità giudiziaria, è finito in carcere a Trani.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui