Bufera alla Regione Puglia per il bando con il quale si cercano sei comunicatori a tempo determinato, stanziando 810mila euro. L’opposizione ha fortemente contestato le disposizioni della Regione. I Cinque Stelle presenteranno anche un esposto alla Corte dei Conti.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

“Siamo curiosi di conoscere il parere della Corte dei conti a cui inoltreremo un esposto relativo a questo bando da 810.000€ pubblicato ad agosto per 6 comunicatori per i quali, in modo quantomeno anomalo, vengono richiesti pochissimi requisiti. Il tempo dei mezzi termini è finito: Emiliano non sta giocando con i soldi del Monopoli ma con i risparmi dei pugliesi – spiegano di Cinque Stelle –  il bando prevede spese assurde come 100.000 euro  per un logo o 20.000 euro per una conferenza stampa che siamo curiosi di capire in quale lussuosa location caraibica sarà organizzata e soprattutto quanti giornalisti vi parteciperanno”. Anche i consiglieri  regionali Cosimo Borracino e Ignazio Zullo hanno chiesto il ritiro del bando.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here