Bufera alla Regione Puglia per il bando con il quale si cercano sei comunicatori a tempo determinato, stanziando 810mila euro. L’opposizione ha fortemente contestato le disposizioni della Regione. I Cinque Stelle presenteranno anche un esposto alla Corte dei Conti.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

“Siamo curiosi di conoscere il parere della Corte dei conti a cui inoltreremo un esposto relativo a questo bando da 810.000€ pubblicato ad agosto per 6 comunicatori per i quali, in modo quantomeno anomalo, vengono richiesti pochissimi requisiti. Il tempo dei mezzi termini è finito: Emiliano non sta giocando con i soldi del Monopoli ma con i risparmi dei pugliesi – spiegano di Cinque Stelle –  il bando prevede spese assurde come 100.000 euro  per un logo o 20.000 euro per una conferenza stampa che siamo curiosi di capire in quale lussuosa location caraibica sarà organizzata e soprattutto quanti giornalisti vi parteciperanno”. Anche i consiglieri  regionali Cosimo Borracino e Ignazio Zullo hanno chiesto il ritiro del bando.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here