Tredici club di serie C contro il Bari. E, purtroppo per i tifosi biancorossi, non si tratta di un girone del campionato che il presidente Aurelio De Laurentiis vorrebbe far disputare alla neonata Ssc Bari. Le tredici società in questione hanno “sottoscritto un documento inviato ai presidenti della Lega Pro e del Coni, Gabriele Gravina e Giovanni Malagò e al commissario della Figc, Roberto Fabbricini per chiedere che, nel pieno rispetto delle regole, non vengano incluse nel campionato di terza serie quelle compagini che non hanno i requisiti previsti”. E’ stato proprio il club calabrese a rendere nota l’iniziativa Lo riferisce, in un comunicato, il Catanzaro calcio, che é una delle società che hanno promosso l’iniziativa. Gli altri presidenti che hanno sottoscritto il documento sono quelli di Viterbese Castrense, Rieti, Juve Stabia, Casertana, Monopoli, Potenza, Vibonese, Reggina, Trapani, Sicula Leonzio, Virtus Francavilla e Paganese.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

Per queste società, insomma, i quattro posti vacanti dovranno rimanere tali se le società che faranno richiesta non avranno tecnicamente diritto a occuparli. Altrimenti? I posti vacanti potrebbero diventare molto più numerosi… “Ci auguriamo davvero – scrivono i presidenti delle 13 società – che da parte della Federcalcio ci sia l’intenzione di operare ascoltando l’opinione di chi tiene in vita le società calcistiche della ‘terza serie’, vero motore di tutto il sistema. In caso contrario, saremo costretti ad agire di conseguenza con iniziative di protesta eclatanti, tra le quali anche il ritiro delle nostre squadre dal campionato”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here