Cabtutela.it
acipocket.it
“Quasi nessuna delle mille e 600 aziende che hanno chiesto un risarcimento danni per la xylella fastidiosa ha ricevuto il contributo: la Regione solleciti i Comuni”. E’ la denuncia di Erio Congedo, consigliere regionale Fratelli d’Italia Puglia, firmatario di una interrogazione urgente ad hoc.
“La Regione – esorta Congedo – verifichi le cause dei ritardi e solleciti erogazione dei fondi, da parte dei Comuni, previsti dal decreto legislativo 102/2004 per i danni causati dalla Xylella Fastidiosa. Da molti imprenditori agricoli giungono segnalazioni, nonostante da tempo siano state completate tutte le procedure previste e le aziende abbiano perfezionato la richiesta di risarcimento”.
Congedo ricorda che la dichiarazione dell’esistenza del carattere di eccezionalità dell’infezione da Xylella Fastidiosa, avvenuta con decreto ministeriale del 2015, ha consentito l’accesso alle risorse del Fondo di solidarietà nazionale per le aziende agricole danneggiate che, pertanto, possono fruire delle misure di intervento previste dal decreto Legislativo 102 del 2004.
“Le imprese agricole salentine che hanno fatto richiesta di risarcimenti sono circa 1600 (fonti assessorato alle Politiche Agricole della Regione) – aggiunge il consigliere di FdI – ma al momento la quasi totalità delle stesse non ha ricevuto la liquidazione del contributo a fronte dei danni subiti. Per questo con un’interrogazione urgente all’Assessore alle Politiche Agricole ho chiesto un intervento del Governo regionale presso i comuni per verificare le ragioni dei ritardi ed eventualmente sostenete gli stessi nella velocizzazione delle procedure burocratiche per l’erogazione di fondi per il ristoro degli imprenditori agricoli”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui