Cabtutela.it
acipocket.it

“Consentire al personale interinale dell’Arif di raggiungere le 151 giornate lavorative deve rappresentare un impegno, anche per la stessa efficacia del loro lavoro rispetto alle finalità ed agli obiettivi da conseguire nei nostri territori”. Lo afferma in una nota il vicepresidente del Consiglio regionale pugliese, Giandiego Gatta (Fi) che chiede un intervento della giunta regionale.

“Quest’anno, tuttavia, avendo iniziato la propria attività il 5 giugno ed avendo avuto la proroga solo fino al prossimo 15 settembre, questi lavoratori – si evidenzia – a stento riusciranno a raggiungere le 90 giornate lavorative. Perciò, ho ritenuto di depositare un’interrogazione consiliare, al fine di sollecitare un intervento concreto della Giunta regionale per dare al personale Arif la possibilità di effettuare più giornate lavorative. È, infatti, imprescindibile operare con urgenza per garantire le 151 giornate di lavoro senza incertezze: ciò sia per offrire ai lavoratori dell’Agenzia Regionale per le Attività Irrigue e Forestali la giusta serenità, sia per assicurare un’adeguata qualità del servizio reso ai cittadini”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui