Apre da oggi la Fattoria di Coldiretti all’interno della fiera del Levante, che sarà inaugurata dal Presidente Nazionale, Roberto Moncalvo. Per nove giorni, fino  al 16 settembre, la Fattoria farà conoscere la buona agricoltura ai visitatori dell’82esima edizione della campionaria del Levante.

Ci sarà l’agriasilo che accoglierà i consumatori in erba e le famiglie, l’orto didattico, lo spazio dell’agricosmetica a base di frutta e olio extravergine di oliva, oltre a prove del gusto attraverso l’incontro con il mondo animale e vegetale, in cui i visitatori saranno accompagnati dagli agricoltori e dai futuri ‘professionisti’ del cibo, gli studenti dell’Istituto Alberghiero Perotti di Bari e percorsi guidati con i sommelier del vino dell’Ais di Puglia e i sommelier dell’olio extravergine di oliva di PugliaOlive. Non mancheranno work shop e incontri di approfondimento sui temi caldi dell’agroalimentare, a cui parteciperanno rappresentanti delle istituzioni, del mondo della filiera agroalimentare e dell’università. In particolare l’11 settembre prossimo, alle 15.30, presso la sala convegni del padiglione Agrimed, sarà organizzato l’incontro sul ‘Libro bianco del lavoro in agricoltura…nelle filiere lunghe e corte”, e il 13 settembre prossimo, nella medesima sala, il confronto sul tema ‘La bonifica che vogliamo: autogoverno e gestione irrigua per tutelare il reddito degli agricoltori e il territorio’.

Allestita sul piazzale 114/a farà vivere alle famiglie e ai visitatori 9 giorni di campagna in città, con un’area dedicata al Mercato di prodotti agricoli e agroalimentari a chilometro zero di Campagna Amica, con  i sapori antichi della tradizione mirabilmente esaltati dagli agrichef, dalla pasta di grano Senatore Cappelli, alla carne 100% pugliese servita nella braceria, pettole, patatine fritte e taglieri di salumi e formaggi.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here