Le urne della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bari si sono chiuse alle 14 con un dato più che positivo per il professore Loreto Gesualdo, rieletto preside con circa l’80 per cento dei consensi.

Direttore dell’unità di Nefrologia, Dialisi e Trapianti dell’università di Bari, coordinatore del Centro Trapianti Puglia e presidente della Società Italiana di Nefrologia, il prof. Gesualdo ringrazia il corpo docente che lo ha sostenuto per questo secondo mandato e dichiara di voler rendere la Scuola “aperta al territorio”. Inoltre, aggiunge che il suo impegno è “orientato verso un ulteriore rilancio della  Scuola,  investimenti sulle professionalità, miglioramento dei servizi agli studenti, sinergia con le Asl e nosocomi pugliesi, riorganizzazione dei Dipartimenti universitari con riduzione su Bari a 2 (oggi sono quattro) ed apertura di un dipartimento jonico-salentino’.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here