Cabtutela.it

Topi e zanzare da quella che è stata ribattezzata la “giungla” di San Girolamo. La denuncia è di Peppino Milella, presidente dell’associazione IX Maggio.  Siamo su strada San Girolamo che, con la chiusura del lungomare, è diventata l’unica via per attraversare il quartiere, percorsa ogni giorno da centinaia di auto, bus e camioncini. Un caos totale che si intensifica a causa del restringimento della carreggiata provocato dalla presenza di questo suolo abbandonato circondato da un muro pericolante.

“All’interno c’è di tutto – denuncia Milella che chiede l’intervento dei vigili del fuoco e del Comune per una bonifica – è una vera e propria giungla, piena di topi e insetti. I commercianti sono esasperati. Quelle crepe ci preoccupano non poco: quel muro può cadere da un momento all’altro. Siamo a conoscenza che si tratta di un terreno privato, ma sicuramente così non si può andare avanti”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui