Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Bari Centrale, nel corso di un servizio di scorta viaggiatori a bordo del treno regionale 12461 (Foggia-Bari), individuato come convoglio “critico” per la presenza di attività illegali,  hanno proceduto al controllo di un pregiudicato di 47 anni, originario di Barletta.

L’uomo era sottoposto a sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel Comune di Barletta. Al termine degli accertamenti, il sorvegliato speciale è stato arrestato per la violazione della misura e rinchiuso nel carcere di Trani.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here