Un campo rom sgomberato ma disseminato di rifiuti e strutture fatiscenti, in cui sopravvivono circa 40 gatti malnutriti. E’ lo scenario al quartiere Marconi nell’area prospiciente alle piscine comunali a poca distanza dal mercato rionale del lunedì, in quello che era un distretto industriale.

Il video in basso mostra il degrado, tra case realizzate con pezzi legno, cartone e materiali di scarto. A verificare è intervenuta una gattara comunale per conto dell’associazione Lav: “Qui – spiega Tatiana Pirozzi – ci sono tanti gatti dai due mesi a 3-4 anni che provvedo a sterilizzare. Chiedo un aiuto economico per sfamarli, è una spesa che va oltre le mie possibilità”. Dopo il trasferimento dei rom si attende l’intervento degli operatori comunali in modo da ripristinare il decoro in una zona che dovrebbe essere inaccessibile.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here