Sabato scorso la polizia ha arrestato un 33enne per furto aggravato e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. L’uomo, fermato in via Alpini d’Italia per un controllo mentre era alla guida di una Smart, è stato trovato in possesso di numerosi arnesi atti allo scasso, diversi pezzi di auto, molteplici pc e telefoni cellulari, custoditi all’interno dell’abitacolo della vettura e della cui provenienza non sapeva fornire alcuna spiegazione.

Tra gli oggetti ritrovati all’interno dell’auto, sono stati rinvenuti anche pezzi di carrozzeria di altra Smart parcheggiata a pochi metri di distanza. Il 33enne è stato arrestato mentre il veicolo e gli oggetti custoditi al suo interno sono stati sottoposti a sequestro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here