Le regole per le Primarie del centrodestra a Bari e Foggia sono pronte. Ieri pomeriggio sono state stabilite altre due novità: la figura dei supervisori e le modalità di presentazione delle  candidature a sindaco.

I supervisori delle Primarie saranno dieci cittadini, che saranno estratti a caso fra i votanti, che avranno il compito, appunto,  di sovrintendere alle operazioni di voto e di scrutinio insieme al comitato di garanzia per attestarne la trasparenza. Il numero di firme necessarie per la presentazione delle candidature a sindaco, gli elenchi dei votanti, la modulistica e la scheda di voto ricalcheranno, invece, quanto previsto dalle norme nazionali per l’elezione del sindaco e Consiglio comunale.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here