Cabtutela.it
acipocket.it
amgasbari

All’Oceano Indiano e al Mar Rosso il palmares delle preferenze, un aumento a doppia cifra delle prenotazioni per il secondo anno consecutivo, tante partenze anche a Natale, la settimana bianca che non è più fai da te e un vero boom di richieste per vacanze esperienziali. Sono i dati più importanti che emergono dall’Osservatorio Astoi Confindustria Viaggi sulle vacanze di Natale e Capodanno, riportati dall’Ansa.

Il trend delle prenotazioni continua a essere molto positivo con incrementi a doppia cifra e una crescita media pari a circa +14%. E’ in crescita la percentuale di coloro che scelgono di trascorrere il Natale lontano dalla famiglia, anche se i grandi numeri si riferiscono alle partenze dal 26 in poi. “L’inverno vede buoni riempimenti, dai soggiorni balneari nell’Oceano Indiano o in Africa (Kenya e Zanzibar), alle settimane bianche nelle montagne italiane, dai viaggi in Oriente ai tour in Europa, dalle crociere sul Nilo a quelle che iniziano dai Caraibi” spiega il presidente di Astoi Nardo Filippetti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui