Cabtutela.it
acipocket.it

Dopo le splendide esibizioni di Raphael Gualazzi e della Premiata Forneria Marconi, si chiude il trittico di concerti natalizi a 70 metri di profondità, nella Grave delle Grotte di Castellana (Ba). In programma oggi giovedì 27 dicembre, infatti, il terzo dei tre live principali di Grotte d’Inverno 2018, il calendario di eventi promosso dalla Grotte di Castellana srl, con il patrocinio del Comune di Castellana Grotte, in collaborazione con Hell in the Cave e World Dance Movement, nell’ambito del progetto Crossing Arts.

Nello splendido scenario della caverna di ingresso al complesso carsico pugliese show musicale di The Harlem Voices feat. Eric B. Turner: il gospel americano entra nelle grotte di Castellana e inonda di suoni e spiritualità uno degli attrattori turistici a pagamento più visitati d’Italia. Fondati a New York dall’unione di musicisti reduci da anni di lavoro e lunghe tournée all’interno di importanti formazioni gospel, The Harlem Voices sono guidati da Eric B. Turner, Pastore del Worship Center Church of Harlem e professore di Psicologia dello Spettacolo alla prestigiosa New York University e arricchiscono il gospel con sfumature r’n’b, soul e funky, ballando e creando coreografie ad effetto. Inizio del concerto alle 21.

 Grotte d’Inverno 2018 è un mese di eventi, escursioni, spettacoli e iniziative a 70 metri di profondità (e non solo) con il programma che prevede appuntamenti nella Grave delle grotte di Castellana (Ba), presso il Museo Speleologico Franco Anelli e a piazzale Anelli (sempre alle grotte di Castellana), ma anche in altri luoghi della città di Castellana Grotte.

Due gli appuntamenti con Hell in the Cave – versi danzanti nell’aere fosco, la riproposizione dell’Inferno dantesco a 70 metri di profondità. Domenica 30 dicembre e sabato 12 gennaio gli attori, i ballerini e gli acrobati del più grande spettacolo aereo sotterraneo del mondo torneranno ad animare le stalattiti e le stalagmiti delle grotte di Castellana con l’unico spettacolo stanziale di Puglia.

In calendario anche un altro appuntamento, giovedì 10 gennaio, con Speleonight, l’esclusiva visita notturna, da vivere per lunghi tratti al buio e per alcuni tratti in solitaria, in piccoli gruppi, per godere appieno delle emozioni dell’esplorazione al complesso carsico delle grotte di Castellana.

Diverse le iniziative “fuori Grotte” promossi dalla Grotte di Castellana srl nell’ambito di Grotte d’Inverno 2018: fino al 12 gennaio in piazza Garibaldi a Castellana Grotte “Fun on Ice – pista di ghiaccio”, dal 4 al 6 gennaio a piazzale Anelli la prima volta della “Befana alle grotte” con concerti, il tradizionale Befanone, l’arrivo della Befana e altre sorprese, il 3 gennaio lo spettacolo “Danza di Versi” al Museo Speleologico Anelli e il 30 dicembre il concerto “Mazza che band” a largo San Leone Magno nel cuore di Castellana Grotte.

Dal 23 dicembre al 6 gennaio, inoltre, saranno quattro le possibilità di visita guidata alle grotte di Castellana: in occasione delle prossime festività, infatti, sarà possibile effettuare l’itinerario completo all’interno fino alla grotta Bianca in quattro orari: due mattutini (alle 10 e alle 12) e due pomeridiani (alle 14 e alle 16). Fino al 23 dicembre e dopo il 6 gennaio, invece, la visita sarà sempre possibile nei due orari mattutini delle 10 e delle 12. Come di consueto, infine, le grotte di Castellana osserveranno il turno di chiusura solo a Natale (intera giornata del 25 dicembre 2018) e a Capodanno (intera giornata dell’1 gennaio 2019).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui