Circa 400 sindaci italiani si schierano a favore del decreto Sicurezza e sconfessano la linea del presidente dell’Anci, Antonio Decaro. Dopo l’opposizione ai provvedimenti previsti dal decreto del governo gialloverde da parte dei primi cittadini delle due principali città del Sud, Luigi De Magistris a Napoli e Leoluca Orlando a Palermo, anche il sindaco di Bari, nonché guida dell’associazione che racchiude tutti i Comuni della penisola, aveva espresso critiche nei confronti del decreto.

Ma la sua linea trova ora l’opposizione dei sindaci, tra gli altri, di Venezia, La Spezia, Genova, Arezzo e Viterbo, “affinché l’associazione non venga usata strumentalmente per sostenere le posizioni politiche di una parte del Paese”, si legge in un documento a firma di 400 primi  cittadini.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here