Il nuovo lungomare, lì dove sono stati sistemati i ciottoli, è diventato una latrina per cani. Ci sono escrementi ovunque ed è quindi impossibile passeggiare sulla spiaggia, tra rifiuti portati dalle mareggiate e gli incivili che non rimuovono gli escrementi dei cani.

Uno scempio che continua anche per le strade di San Girolamo. In particolare in via Leoncavallo. Qui i residenti hanno persino sistemato dei cartelli per invitare i padroni dei cani a raccogliere gli escrementi, ma gli appelli sono rimasti inascoltati. E sui marciapiedi l’unica soluzione è fare lo slalom tra le deiezioni. Per un disabile, un anziano o una famiglia con un passeggino camminare per il quartiere sta diventando davvero una impresa. I controlli sono inesistenti e gli incivili spadroneggiano indisturbati.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here