“Non permetto che si dia dell’imbecille a chi ha criticato la manifestazione Meraviglioso Natale. Non permetto che si facciano passare i doverosi controlli della Polizia Municipale per condotte persecutorie”. Così il sindaco di Polignano, Domenico Vitto, su Facebook in merito alle ultime dichiarazioni della GPuglia e di Michele Lestingi, accusato lui stesso di essere sparito dopo la manifestazione. Circostanza poi smentita da Lestingi anche con una diretta via Facebook. Ma le accuse incrociate sono continuate. E questa mattina Vitto ha scritto un durissimo post a difesa dei polignanesi.
“Non permetto che i polignanesi passino per bagarini e che si offenda gratuitamente chi in passato ha provato ad organizzare qualcosa.  Non permetto che vengano sbeffeggiati dirigenti del Comune, assessori e figure istituzionali. Non permetto che si facciano illazioni sui dipendenti del Comune che collaborano con me. Come primo cittadino di Polignano chiedo alla onlus GPuglia di rimanere nel ruolo e di non superare il limite del rispetto”, conclude.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here