Cabtutela.it
acipocket.it

Fa sempre l’ingegnere informatico e da un mesetto si è trasferito in Francia, Raffaele Sollecito, assolto in via definitiva insieme ad Amanda Knox per l’omicidio di Meredith Kercher.

“Vivo in Francia, mi sono trasferito qui per lavoro, ho avuto un’opportunità e mi sono trasferito”, racconta all’Adnkronos lo stesso giovane, originario della Puglia, arrestato insieme all’allora fidanzata americana Amanda Know per il delitto della studentessa inglese, trovata morta a Perugia nel novembre 2007, condannato in primo grado e poi assolto definitivamente. Sollecito, che avrebbe dovuto discutere la tesi pochi giorni dopo l’arresto, si laureò nel 2008 mentre era detenuto nel carcere perugino di Capanne. Nel 2014 conseguì poi la laurea specialistica in ingegneria informatica all’università di Verona.

Assolto definitivamente dalla Cassazione, aveva poi intrapreso alcuni progetti come la creazione di una start up, “Be on memories”, dedicata alla commemorazione dei defunti che, aveva spiegato, era nata dal ricordo della madre.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui