Da alcuni giorni sono attivi anche tra le vie di Bari i nuovi motocicli totalmente elettrici a tre ruote di Poste Italiane. Un modo ecologico e più sicuro per la corrispondenza giornaliera di pacchi e lettere. I mezzi (330 sul territorio nazionale) hanno una potenza di 4kW, superano i 40 km/h e sono predisposti a un carico maggiore: il baule ha la capacità tre volte superiore ai motorini tradizionali a due ruote, da 76 a 210 litri. I nuovi tricicli elettrici, inoltre, sono in linea con I’ESG – Environmental Social and Governance, approvato dal Consiglio di Amministrazione ad agosto 2018 (piano d’azione in materia di sostenibilità ambientale e sociale). L’implementazione della flotta di Poste Italiane è legata al carico sempre maggiore di merce ordinata online, l’e-commerce.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

  1. Magari Poste italiane potrebbe essere più eco e più friendly anche quando si tratta di tariffe postali e non solo quando bisogna autopromuoversi. Un esempio: pochi giorni fa per una raccomandata semplice (no A/R) l’ufficio postale ha preteso ben 7 euro (6.85 come prezzo ci entra). Una esagerazione e un aumento silenzioso delle tariffe. Forse una parte di quegli aumenti sono serviti per l’acquisto di triciclii elettrici? Poste vicine all’ambiente ma lontane dai cittadini.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here