«Riuscire a fare bene nelle prossime tre gare contro Locri, Acireale e Città di Messina è importante: ci consentirebbe di affrontare la sosta con maggiore tranquillità, ma io preferisco sempre ragionare di partita in partita, perché ogni gara è una storia a sé». Così presenta la prossima gara in Calabria e le due successive contro club siciliani il tecnico del Bari Giovanni Cornacchini, alla guida del club battistrada nel girone I della serie D.

L’allenatore ha indicato poi la strategia per la delicata trasferta, che arriva dopo due ko esterni consecutivi: «È tutto nell’approccio alla gara. Dobbiamo restare concentrati fino alla fine del campionato, senza mai perdere di vista l’obiettivo finale. Vivere questa ultima parte del campionato in maniera serena, con la convinzione di poter fare bene giocandosela tranquillamente». Il Bari scenderà in campo con il 4-2-3-1, con Simeri di punta, sostenuto dal capitano Brienza e dagli esterni Piovanello e Floriano; a centrocampo il filtro sarà una competenza di Hamlili e Bolzoni.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here