Il centrodestra barese prova a ricompattarsi dopo la spaccatura con la Lega sulla scelta dei candidati ai Municipi, ma le divergenze – al di là delle dichiarazionii ufficiali – restano, così come i malumori. Forza Italia spinge per le primarie anche per la scelta dei candidati ai Municipi, la Lega invece ritiene che i nomi debbano essere decisi a tavolino nel rispetto dell’attuale forza di ogni partito.

Per due giorni, sino a ieri sera, ci sono stati incontri e tavoli che hanno coinvolto i segretari regionali, provinciali di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Direzione Italia e Idea e il candidato sindaco Pasquale Di Rella. “Una coalizione unita, compatta e determinata ad andare avanti per riconquistare la città di Bari: e allora work in progress su programma, migliori soluzioni che possano essere intese come vincenti per i cinque Municipi e organizzazione di una grande convention unitaria da tenere entro la fine di questo mese con il candidato sindaco”, annunciano in una nota condivisa.

Le trattative, però, proseguiranno nelle prossime ore. “La due giorni di incontri e di condivisione d’intenti – dicono dal centrodestra – è servita a rafforzare la coalizione che, oltre alle liste civiche del candidato sindaco, nei prossimi giorni si allargherà al contributo di altre forze politiche”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here