A Bari un non vedente accompagnato da cane guida racconta la mobilità urbana con un video a 360 gradi. E’ la storia in prima persona di Antonio Giampietro, cieco dalla nascita e docente di italiano, che sul blog “Non vedo che Bari” condivide i pericoli stradali e le sfide quotidiane. “Con la telecamera posso denunciare chi tenta di investirmi e non si ferma sulle strisce pedonali”, spiega nel video di MoreView, realizzato da Michele de Santis (in basso).

https://www.facebook.com/nonvedochebari/videos/272752776958994/

Alla base della sua libertà di spostarsi orientandosi c’è Gemma, il cane guida della croce rossa. “Grazie a lei ho una vita totalmente autonoma, mi consente gesti comuni come andare a fare la spesa”. Nonostante i frequenti episodi di vandalismo per Gianpietro il senso civico a Bari è in ascesa, “in controtendenza partendo da zero la città sta cercando di costruire un senso di comunità”. La prossima sfida per Antonio Giampietro potrebbe arrivare con la candidatura alle elezioni amministrative del 26 maggio.

Link del video a 360 gradi

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here