Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Anche i cani possono accedere alle spiagge libere. Lo ha stabilito in una sentenza il Tar del Lazio, nella sezione distaccata di Latina, che ha accolto il ricorso di Earth Onlus e, in linea con quanto affermato dall’associazione, ha chiarito che l’ordinanza del dirigente del Comune di Latina fosse gravata irragionevolmente laddove imponeva ai conduttori di animali il generalizzato divieto di accesso alle spiagge libere, in assenza di una motivazione che giustificasse tale scelta e senza specificare quali cautele comportamentali fossero necessarie per la tutela dell’igiene delle spiagge, ovvero della incolumità dei bagnanti.
Una sentenza che potrebbe fare “scuola” anche in altre giurisdizioni. In sostanza l’associazione ambientalista aveva evidenziato nel suo ricorso che il Comune non aveva espresso sufficienti motivazioni per giustificare il divieto di accesso. Dedotta anche  la violazione del principio di proporzionalità, circa il rapporto tra le esigenze pubbliche da soddisfare e l’incidenza sulle sfere giuridiche dei privati.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui